Skip to content Skip to footer

RP Veneto FESR 2021-2027

Obiettivi e fini del programma di finanziamento

La Giunta Regionale con deliberazione n. 1573 del 13 dicembre 2022 ha preso atto della Decisione di esecuzione C(2022)5655, della Commissione europea che approva il programma “PR Veneto FSE+ 2021-2027” per il sostegno del FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.
Con le risorse del FESR, oltre 1 miliardo di Euro, si intende si intende contribuire alla crescita di un sistema produttivo regionale competitivo, fortemente innovativo, sostenibile, anche puntando sulla digitalizzazione di imprese, cittadini e PA, che sviluppi occupazione di qualitĂ  in un contesto territoriale vitale, attrattivo e sicuro per le persone e le imprese e che assicuri la tutela dei valori e dei beni naturali, paesaggistici e culturali.


L’obiettivo di migliorare il sistema produttivo regionale può supportare le organizzazioni IFP (istruzione e formazione professionale) e le le piccole e medie imprese per: 

  • sviluppare e rafforzare le capacitĂ  di ricerca e di innovazione, la digitalizzazione, la crescita sostenibile e la competitivitĂ  delle PMI (piccole e medie imprese), le competenze per la specializzazione intelligente, la transizione industriale e l’imprenditorialitĂ ;
  • rafforzare il ruolo della cultura e del turismo sostenibile nello sviluppo economico, nell’inclusione sociale e nell’innovazione sociale.

In particolare il bando DGR n. 406 del 07 aprile 2023 “Bando per rigenerare le imprese del comparto turistico ricettivo supportandone la maggiore accessibilità, lo sviluppo tecnologico, la transizione digitale ed ecologica” 

ha come obiettivo quello di rafforzare la crescita sostenibile, la competitivitĂ  delle PMI e la creazione di posti di lavoro nelle PMI, anche grazie agli investimenti produttivi (FESR) e promuovere interventi finalizzati a sostenere la valorizzazione turistica del territorio.

Tipo di programma

Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR)

Tipo di finanziamento/tipo di sostegno

Sovvenzioni/sussidi

Livello organizzativo

Regionale

Focus del programma

Turismo intelligente/digitale, Turismo sostenibile Altro

Programma rilevante per/gruppo target

PMI e microimprese

Area geografica

Regione Veneto

Lo stanziamento per questo bando è di Euro 7.000.000,00 di cui 2.800.000 (40%) relativi alle aree montane e 4.200.000 (60%) riservati alle altre aree. 

Regime “de minimis” – Contributo a fondo perduto del 70% sulla spesa ammissibile (iva inclusa):

  • minimo euro 35.000 (spesa minima ammissibile euro 50.000);
  • massimo euro 119.000 (spesa massima ammissibile euro 170.000).

Per le micro e piccole imprese l’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 20% della spesa ammissibile per la realizzazione del progetto.  Per le medie imprese l’intensità massima dell’aiuto previsto, nella forma di contributo in conto capitale, è del 10% della spesa ammissibile per la realizzazione del progetto.

Sostegno massimo concedibile: sono ammissibili ai fini del presente bando interventi con importi complessivi di spesa ammissibile non inferiori a euro 100.000,00 e fino ad un massimo di euro 600.000,00.

  • I soggetti ammissibili sono le PMI che gestiscono e/o sono proprietarie di strutture ricettive alberghiere, all’aperto, complementari o in ambienti naturali di cui agli articoli 25, 26, 27 e 27 ter della LR 11/2013, che: 

    • risultino classificate al momento della domanda;
    • siano attive in comuni compresi in destinazioni turistiche per le quali sia stata riconosciuta, in conformitĂ  alla legislazione turistica regionale (LR11/2013, art. 9 e DGR 2286/2013 e successive modifiche) l’Organizzazione di Gestione della Destinazione – OGD.  

Gli interventi ammissibili sono:

  • Interventi per la riduzione dell’impatto ambientale e del consumo di risorse (energia/acqua), per l’utilizzo di fonti energetiche alternative e per l’ammodernamento strutturale e tecnologico orientati alla piena sostenibilitĂ  ambientale.
  • Interventi che prevedano strumenti tecnologici hardware e software, cyber security, intelligenza artificiale, machine learning, soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attivitĂ , domotica.

 

I criteri di valutazione si distinguono in criteri di valutazione relativi al potenziale beneficiario e criteri di valutazione relativi alla proposta progettuale:

  • chiarezza e dettaglio della proposta progettuale;
  • progetti che consentono il passaggio di classe energetica della struttura ricettiva;
  • percentuale di spesa ammissibile sul totale del progetto per interventi finalizzati a garantire la piena accessibilitá della struttura;
  • capacitĂ  di creazione di nuovi prodotti e/o servizi per il turista attraverso le tipologie di interventi previsti dal presente bando in coerenza con S3 – in particolare le traiettorie relative a Smart Living Energy e a Destinazione Intelligente;
  • grado di coerenza del progetto con i prodotti principali e complementari previsti dal Destination Management Plan di riferimento;
  • adesione alla data di pubblicazione del bando a uno dei club di prodotto finanziati con il POR FESR 2014-2020;
  • conseguimento attraverso il progetto di una o piĂą certificazioni (sicurezza, qualitĂ , ambientali);
  • capacitĂ  finanziaria

Il bando è aperto a tutte le imprese turistiche pertanto non vi è un tema specifico prioritario.

https://www.regione.veneto.it/web/programmi-comunitari/bando-azione-138-2023-turismo

Fondi disponibili